Chi è Melania Trump, la ex modella che sogna la Casa Bianca

Chi è Melania Trump, la ex modella che sogna la Casa Bianca

Melania Trump
Donald Trump e sua moglie Melania

Il Super Tuesday, anche se da poche ore, è ormai alle spalle. Alla luce dei risultati elettorali, vi è un’unica certezza: “The Donald” non è solo un fuoco di paglia ma, contro ogni pronostico, il probabile candidato alla presidenza degli Stati Uniti per il partito repubblicano.

Donald Trump, però, non è solo a festeggiare le sue vittorie. Dal suo super attico al 68esimo piano della Trump Tower a New York, lo supporta sua moglie Melania. Molto defilata in questa campagna elettorale, Melania Trump è colei che si può tranquillamente definire come una presenza silenziosa nella vita del magnate americano.

Melania nasce in Slovenia come Melania Knauss nel 1970. Figlia di un concessionario di macchine e moto e di una fashion designer, da giovanissima intraprende la carriera di modella, sfilando per importanti marchi e posando per altrettante riviste. La sua fortuna inizia quando nel ’98, trasferendosi negli Usa, viene assoldata dalla Trump Model Management e, durante la settimana della moda newyorkese, incontra Donald Trump. I due si fidanzano e si sposano, solo nel 2005, in una poco sobria cerimonia a Palm Beach, in Florida. Gli invitati rappresentano il gota americano: partecipano il rapper Puff Diddy, il giocatore di basket Shaquille O’ Neal, la modella Heidi Klum, l’ex sindaco di New York Rudy Giuliani e, anche, la ex coppia presidenziale Hillary e Bill Clinton.

Melania è arrivata all’altare in un costosissimo vestito di sartoria di John Galliano: una cenerentola moderna… dalla Slovenia fino al dorato mondo dei magnati dell’Industria americana.

Come ogni signora della società bene, divide il suo tempo accudendo il bambino avuto da Trump nel 2006 e promuovendo attività di beneficienza tra le più disparate. Donald Trump non poteva scegliere donna migliore per incarnare il suo mito: chi altri, se non una persona come lui, poteva sposare una ex modella slovena (in questo caso The Donald è assolutamente favorevole agli immigrati negli Usa) di 25 anni più giovane di lui?

La favola di Melania potrebbe proseguire con il più bello degli epiloghi: diventare first lady. In una recente intervista ha dichiarato che, nel caso, rappresenterà il marito con eleganza e sobrietà tenendo bene ad esempio Jacqueline Kennedy e Bettie Ford. Risulta difficile crederlo stando alle pochissime uscite pubbliche che concede ai media. Basti pensare all’intervista rilasciata all’emittente americana MSNBC: la ignara giornalista è stata accolta dalla signora Trump nel salotto del suo attico vista Central Park. Seduta in una sedia stile Luigi XIV ha parlato di suo marito, della campagna delle primarie e della sua vita prima di incontrare il tycoon, circondata da un opulento mobilio con rifiniture in oro.

Inguainata nei suoi tubini e luminosa grazie ai suoi orecchini di diamanti, Melania fa già le prove da first lady. Si mostra come una moglie devota che, però, ama stare nell’ombra rispetto al marito, che è riuscita a costruire un rapporto maturo e di reciproco rispetto con un uomo dal carattere così difficile, che ama consigliarlo, ma lascia le decisioni importanti al marito e che, soprattutto, lo supporta perché sa che The Donald ama gli Stati Uniti e i suoi cittadini e che farebbe di tutto per loro.

Chissà, quindi, se a novembre Melania Trump riuscirà a scrivere un nuovo capitolo della sua fortunata favola a stelle e strisce.

ndr pubblicato su Total Free Magazine

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...