Cult movie natalizi: top 10 dei film da vedere

Cult movie natalizi: top 10 dei film da vedere

Una poltrona per due
Uno dei frame del film “Una poltrona per due”
Ancora pochi giorni e sarà finalmente Natale. Si riparte con la routine fatta di auguri dati e ricevuti, regali scambiati, alberi di Natale e decorazioni sfavillanti, pranzi luculliani, parenti redivivi etc etc. Per alcuni ritorna, però, quel momento dell’anno in cui vedere quei film, senza i quali non si sente l’atmosfera natalizia… ci può essere il bambinello nella grotta, Tu scendi dalla stelle di sottofondo, ma se non si vede almeno uno di questi film iconici, sembra quasi che il Natale non sia arrivato.

Io ho la mia personale watchlist. Quindi, mettetevi comodi, lasciatevi una serata libera (la tombola o il mercante in fiera a casa dei parenti possono aspettare) e godetevi almeno uno di questi cult movie.

  1. Una poltrona per due

A turno, ciascuno dei tre canali Mediaset lo manda in onda la sera della Vigilia di Natale, ormai, da anni. La maggior parte delle persone, la sera della Vigilia è indaffarata con tavole imbandite e parenti da gestire, ragione per cui ho ignorato l’esistenza di questo film per anni. L’ho scoperto da adulta, l’ho visto a Giugno e vi giuro che, mentre lo guardavo, ho smesso di sentire caldo e mi stavo precipitando a scartare i regali. E’ un gioiellino di John Landis, regista cult anni ’80. E’ divertente da morire e crea atmosfera natalizia che neanche Frank Sinatra e Micheal Bublè messi insieme.

  1. The Blues Brothers

Io avevo ancora i denti da latte e Rete quattro lo mandava, già da anni, la notte di Capodanno. Come nel caso precedente, la regia è di John Landis. Non sto neanche a dirvi perché lo dovete vedere. Se siete adulti e non avete visto The blues brothers, probabilmente, avete vissuto sulla luna perché non c’è alcuna altra spiegazione possibile. Questo film è una sequela di scene e canzoni cult. Non c’è modo migliore per accogliere l’anno nuovo.

 

(le prossime due posizioni denotano tutta la natura femminile della sottoscritta. Io consiglierei anche agli uomini di vederli, ma comprendo le eventuali remore)

 

  1. Il diario di Bridget Jones

E’ la cronistoria delle ragazze single di tutto il mondo. Il film si apre con quelle tristissime feste di Natale a casa dei parenti in cui sei costretta a spiegare, anche al tuo cuginetto di cinque anni, perché non sei fidanzata e prosegue con la compilazione di una lista dei buoni propositi dell’anno nuovo che non verrà mai rispettata. E’ tragicomico e assicuro che ognuna di noi donne, single e non, ha vissuto o ha provato le stesse cose della goffa Bridget. La vita da donna single è dura, tanto vale farci una risata sopra e sperare che l’anno nuovo ci porti delle novità interessanti.

  1. L’amore non va in vacanza

E va bene. E’ melenso, sdolcinato, il solito film da amore ad uso e consumo del pubblico femminile, ma a Natale è lecito essere un po’ più zuccherosi (e non intendo solo abboffarsi di dolci). Questo film si può riassumere in una sola frase: la magia del Natale può tutto. E allora perché non lasciarsi trasportare un po’?

Ndr Jude Law è bello come il sole in questo film, particolare che merita la giusta attenzione e considerazione.

  1. Vacanze di Natale ’83

La sigla iniziale del film è Moonlight shadow… bastano poche note e i capelli vi si auto cotonano e vi spuntano le spalline dai vestiti. Il film che ha dato inizio alla saga dei Cinepanettoni e, forse, uno dei pochi autenticamente divertenti. L’avrò visto decine di volte, ma rido come se fosse la prima. E’ uno spaccato perfetto dell’Italia della Prima Repubblica. Se non siete troppo snob da pensare che sia un filmaccio, sono convinta che piacerà anche a voi.

  1. Canto di Natale di Topolino

E’ un film per bambini che piace anche agli adulti. Riprende il famoso racconto di Dickens che, interpretato dai personaggi Disney, acquista quel qualcosa in più. La scena in cui papà Topolino divide per la sua famiglia una striminzita coscia di tacchino credo sia una delle più toccanti di sempre. E’ un bellissimo film d’animazione e conserva quello spirito vintage che hanno perso i nuovi cartoni animati digitali. Da vedere e rivedere.

  1. Grinch

Diretto da Ron Howard e interpretato da Jim Carrey, è, forse, uno di quei film che è entrato maggiormente nell’iconografia tipica del Natale. Lo guardo da anni e ormai il cattivissimo Grinch è diventato uno di famiglia. E la sua finta cattiveria diventa, ogni anno, più dolce e rassicurante. Un film che ti scalda come un abbraccio.

 

(le ultime posizioni sono state scelte da parenti e/o amici)

 

  1. Nightmare before Christmas

Secondo film di animazione della lista. Regia di Tim Burton. E’ una chicca non solo per la storia e i protagonisti particolari ma anche perché realizzato con la tecnica dello stop motion. Io non sono tra i fan di Burton, ma ammetto che convincerebbe anche i più scettici. E’ un film versatile questo… ottimo anche per altre festività invernali: Halloween.

  1. +   10. Mamma ho perso l’aereo e Miracolo sulla 34esima strada

Sono due capisaldi della cinematografia natalizia, ma a mio parere sono noiosi. Non mi piacciono e dopo la prima volta ti sei già stufato di vederli, però mi sono stati segnalati a più riprese e non potuto fare a meno di inserirli.

Ora, mettetevi sul divano e godetevi uno di questi classici. Buona visione!

ndr pubblicato su Total free Magazine

 

Annunci

5 pensieri su “Cult movie natalizi: top 10 dei film da vedere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...