DAP – Resonances-

DAP – Resonances-

Resonances, esordio discografico di DAP, nome d’arte del cantautore Andrea D’Apolito, è quello che, senza troppi giri di parole, si può definire un lavoro intimista. Pochi strumenti, voce ammaliante, testi semplici ma perfetti sono gli elementi di questa alchimia musicale dai natali toscani ma dal vissuto capitolino.

Questo disco dimostra che molte volte la semplicità paga e che se si è musicisti valenti e talentuosi, una canzone può essere bella anche se composta solamente da chitarra e voce. Sono esempi perfetti di questo assioma brani come Crossroads, Stromboli o Pearl.

DAP ricorda gruppi come i Plain White T’s o i Kings of Convenience, che hanno scritto hits di una delicatezza e di un pregio musicale rari, proprio come le tracce di questo album. Esse rappresentano quindi un’oasi nell’attuale deserto fatto di canzoni con l’auto-tune e basi campionate.

Più che di storie d’amore, Resonances parla dell’amore in sé e del proprio modo di affrontare la vita. Nella dialettica dell’amore vi sono sempre le donne e infatti le collaborazioni femminili presenti sono davvero di pregio. Le voci di Vahimiti Cenci su Not Again e Sara Sileo su Stromboli, assieme alla tromba di Paola Fecarotta sempre su quest’ultimo brano, impreziosiscono ulteriormente il prodotto.

La voce calda di DAP e il suono moderno creato e modellato grazie ad ottimi musicisti come Toto Giornelli (basso), Claudio Toldonato (chitarra elettrica) e Antonio Marianella (batteria) catapultano gli ascoltatori in un mondo magico in cui la buona musica la fa da padrona.

ndr pubblicato su IThinkMagazine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...