Nuovi articoli

Nuovi articoli

In quanto studentessa del Master in giornalismo dell’Università di Bologna , i miei articoli saranno pubblicati esclusivamente sul sito della testata della scuola: InCronaca.

Visitate il sito: https://incronaca.unibo.it

 

Annunci
Gli uomini preferiscono le bionde

Gli uomini preferiscono le bionde

gliuominipreferisconolebionde
Locandina de “Gli uomini preferiscono le bionde”

Un film da molti “visto e rivisto” ma certamente da “rivedere” (dunque consigliatissimo per questa nostra rubrica dedicata alle recensioni di film non recenti ma assolutamente da recuperare) è Gli uomini preferiscono le bionde, gioiellino della produzione cinematografica a stelle e strisce degli anni ’50.

Read more

Intervista alla videomaker Cinzia De Vincenziis: “In un momento sono sfiorite le rose”

Intervista alla videomaker Cinzia De Vincenziis: “In un momento sono sfiorite le rose”

inunmomentocortotitolo
Un frame del corto di Cinzia De Vincenziis

Il 25 Novembre è stata designata dall’Assemblea delle Nazioni Unite la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. È perciò una data simbolica, importante per il suo compito di non far dimenticare mai le atroci violenze che troppo spesso sono costrette a subire le donne in ogni parte del mondo. In Italia, dall’inizio del 2016, vi sono stati ben 50 femminicidi e circa il 31,5 % della popolazione femminile ha subito violenza sessuale e/o psicologica. La videomaker pugliese Cinzia De Vincenziis ha deciso per questo di girare un suggestivo cortometraggio sul tema, intitolato In un momento sono sfiorite le rose (di cui abbiamo parlato qui), riuscendo nel difficile compito di affrontare una problematica così importante con delicatezza e acume.

Read more

3 Domande a… Jenus

3 Domande a… Jenus

jenus

 

Dopo le recenti polemiche a seguito della vignetta di Charlie Hebdo sulla tragedia del terremoto del 24 agosto nel centro Italia, ci si è domandati su cosa sembra esser lecito fare o non fare satira. Abbiamo perciò chiesto un parere a chi si confronta quotidianamente con la satira, come Don Alemanno, al secolo Alessandro Mereu, fumettista e disegnatore italiano nonché autore del celebre e irriverente fumetto Jenus che spopola in rete. Ecco le “3 DOMANDE A” Don Alemanno:

Read more

Fertility day: la campagna tutta da rifare del Ministro Lorenzin

Fertility day: la campagna tutta da rifare del Ministro Lorenzin

A seguito della pubblicazione delle cartoline illustrative del fertility day, istituzioni, intellettuali ed opinione pubblica prendono le distanze dall’iniziativa firmata dal Ministero della salute.

Fertility day
Quattro delle card della campagna del Ministero. Queste tra le più criticate.

La ministra della salute, Beatrice Lorenzin, ha lanciato una campagna a favore della fertilità. Il 22 settembre ha, infatti, indetto il Fertility Day, una giornata in cui, nelle piazze di Roma, Bologna, Padova e Catania, verranno organizzate tavole rotonde e incontri tematici per affrontare il tema della fertilità.

Read more

Il “trio delle cicciottelle”: anche le atlete azzurre sono vittime degli stereotipi

Il “trio delle cicciottelle”: anche le atlete azzurre sono vittime degli stereotipi

Il titolo del Carlino, riguardo l’impresa olimpica della nazionale femminile di tiro con l’arco, indigna i lettori e il direttore della testata perde il suo posto. Un segnale positivo per generare un cambio di mentalità.

Trio-Cicciotelle
Il titolo comparso su Il Resto del Carlino

Le Olimpiadi di Rio stanno regalando molte soddisfazioni agli atleti e al pubblico italiano. Siamo secondi nel medagliere, dopo gli Usa, con un bottino di tutto rispetto: tre ori, tre argenti e due bronzi. Nonostante ciò, vi sono state amare delusioni come nel tiro con l’arco, sia in ambito maschile e femminile. Read more

Collisione tra due treni della linea delle Ferrovie Nord Barese: una tragedia annunciata?

Collisione tra due treni della linea delle Ferrovie Nord Barese: una tragedia annunciata?

Puglia
Foto del tragico evento

Ciò che è successo ieri in Puglia colpisce per la drammatica quotidianità in cui si è consumata la tragedia. Un treno regionale di quel tipo è una seconda casa per molti pendolari che, per i motivi più disparati, si trovano a macinare ogni giorno svariati chilometri. In una qualunque calda giornata d’estate, nel mezzo della campagna pugliese, due treni si sono scontrati frontalmente mentre i passeggieri, seduti sui due convogli, affrontavano la propria routine.

Read more

Circolo Lehmann – Dove nascono le balene –

Circolo Lehmann – Dove nascono le balene –

Torino, si sa, è da sempre fucina di talenti, soprattutto musicali. Tra le ultime scoperte torinesi, figura il Circolo Lehmann, band costituita da Federico Zola (chitarra e voce), Pasquale Caterisano (batteria), Lorenzo Serra(basso, chitarre, sax) e Umberto Serra(tastiere e tromba).

Il nome Lehmann richiama sia il famigerato crack finanziario della società Lehmann Brothers, che il protagonista di uno dei romanzi di Sven RegenerIl Signor Lehmann. Il gruppo sembra quindi voler giocare su una propria doppia personalità, confondendo serio e faceto e mischiando cose in teoria profondamente contrapposte. E questo album, Dove nascono le balene, rappresenta perfettamente quanto appena detto. In dieci tracce si passa dal rock psichedelico al folk autoriale e intimista, da pezzi completamente strumentali ad altri in cui le parole assorbono completamente la musica (non c’è da stupirsi, infatti, che alla stesura delle liriche abbia partecipato lo scrittore Marco Magnone).

Dove nascono le balene è, in buona sostanza, un vero e proprio viaggio fatto in musica.

La partenza è affidata al brano Marlene, dove un piacevolissimo sax ci invita a perderci tra le note e ad avventurarci in qualcosa di nuovo. Si viaggia leggeri e incuriositi ascoltando MareeCi siamo persi e la title track Dove nascono le balene. Ci s’imbatte in suoni di matrice elettronica, senza dimenticare qualcosa di più classico come gli archi o come il succitato sax sempre pertinente.

L’album ha il grande pregio di non peccare di banalità e riesce nell’intento di dare qualcosa di nuovo e particolare al pubblico. Solleticati da una piacevole brezza estiva, non potrete non farvi piacere questo disco.

ndr pubblicato su I Think Magazine

Il lontano paese di Eroma

Il lontano paese di Eroma

Questo post esula da quelli soliti del mio blog: non è un articolo o una recensione, ma una favola, molto breve. Ho partecipato ad un concorso letterario (ndr non ho vinto assolutamente nulla, anzi sono abbastanza sicura che sia finita cestinata) e uno dei requisiti che doveva avere il componimento era il non superare le quattro pagine. Ho pensato a lungo a cosa a scrivere poi, molto naturalmente, ho deciso di scrivere una favola, più o meno allegorica, su cosa significasse per me l’amore. L’ho scritta durante le battute finali del ddl Cirinnà, quindi ho cercato di esprimere quanto fossero insensate alcune esternazioni del tipo: “non può esistere unione tra persone dello stesso sesso” o “l’amore vero è solo quello che si conclude con la riproduzione” etc.
L’ho tenuta nascosta per molti mesi, facendola leggere solo alla mia famiglia, ma credo sia venuto il momento di pubblicarla perché è qualcosa che mi piace rileggere e spero possa essere lo stesso per chi vorrà decidere di leggere questo post.
Vi auguro buona lettura (spero)!

Read more

Referendum costituzionale: cosa prevede il ddl Boschi

Referendum costituzionale: cosa prevede il ddl Boschi

Ad Ottobre, i cittadini saranno chiamati alle urne per esprimersi sul quesito referendario, ma quali sono le modifiche apportate alla Costituzione dal Ministro Boschi?

Ministro Boschi
Il ministro Boschi durante il talk show In mezz’ora

Il 2 Maggio è partita la campagna referendaria del Presidente del consiglio, Matteo Renzi. Nonostante manchino cinque mesi alla consultazione, i toni si sono fatti già molto accesi all’interno dell’arena politica. E’ di pochi giorni fa, infatti, la polemica scoppiata a seguito delle dichiarazioni della Ministra Boschi, durante il programma In mezz’ora, che ha dichiarato che i veri partigiani voteranno sì a questa riforma costituzionale.

Read more